Archivio

La corrispondenza dello scrittore è una fonte preziosa di notizie, testimonianza del rapporto tra Sciascia e i maggiori intellettuali italiani e personalità del mondo politico e culturale del Dopoguerra, da Pier Paolo Pasolini ad Italo Calvino, da Elio Vittorini a Jorge Guillén, e ancora Goffredo Parise, Giuseppe Pontiggia, Vincenzo Consolo, Manuel Puig, Jordi Pujol, Domenico Faro, Fabrizio Clerici, Mario Dell’Arco, Antonino  Uccello, Gesualdo Bufalino, Salvatore Battaglia, Piero Chiara, Mario Tobino, Indro Montanelli, Giorgio Napolitano, Alberto Moravia e tante altre personalità del mondo della letteratura, delle arti figurative e di gente comune.